Skip to content

Casa Calcaterra (dell’Ottocento) in via Roma non c’è più

12 agosto 2010

Ancora una volta i cittadini di ritorno dalle proprie vacanze dovranno, impotenti, prendere atto dell’ennesimo scempio: un altro pezzo della storia gallaratese non c’è più, la villa ottocentesca di via Roma è stata abbattuta.

In pieno agosto, ovviamente. E così l’estate che per molti è simbolo di vacanza e riposo, per l’amministrazione cittadina è divenuto momento centrale per ogni opera di demolizione: in estate vennero abbattuti gli alberi di piazza Risorgimento e di viale Lombardia, in estate venne demolita la ciminiera della ex Cantoni, in estate ancora si distrugge una delle ultime costruzioni d’epoca.

Con l’assessore Massimo Bossi che nuovamente recita la solita litania: non ne ero informato, non ne sapevo niente. Un assessore, potenziale futuro candidato sindaco, che davvero sa poco di quel che avviene nella città che amministra e che intanto la lascia demolire pezzo a pezzo. Incapacità o indifferenza che sia, la sua corresponsabilità è palese. Come palese è chi davvero governa la città: le lobby delle costruzioni che tutto ottengono e che liberamente fanno. In agosto possibilmente, quando gli occhi dei cittadini sono più lontani e meno attenti.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: