Skip to content

primarie anche a Gallarate

3 novembre 2010

Per la prima volta, da tanto tempo, le elezioni a Gallarate non sono finite prima di iniziare.

Le difficoltà del governo nazionale sono le medesime del centrodestra cittadino. Le loro divisioni, i loro continui litigi, le inchieste della magistratura, l’incapacità ad affrontare un momento così difficile per i lavoratori e i pensionati, lo sperpero di soldi pubblici che in questi anni hanno testardamente perseguito, il consumo e lo spreco di suolo per favorire centri commerciali e grandi costruttori (mentre il problema di trovare casa a prezzi sostenibili è divenuta un’emergenza per tanti giovani e famiglie), hanno eroso molto del loro consenso sociale ed elettorale.

Ma per vincere e governare la città, il centrosinistra non può semplicemente contare sulla debolezza dell’avversario. Deve costruire la propria forza, una propria forte idea di città, di socialità, di lavoro, di cultura, di difesa dell’ambiente e dei beni architettonici, di integrazione, di solidarietà, di legalità, di partecipazione. Deve anche certo sapere mettere in campo un’alleanza ampia, capace di ricomprendere tutte le forze della sinistra e del centrosinistra, su un progetto condiviso. Così come deve sapere coinvolgere attivamente le intelligenze, le passioni e i saperi sparsi nella città nel mondo associativo, nel volontariato, nei comitati, nelle singole persone impegnate nella costruzione di una città diversa e migliore.

Non parte da zero il centrosinistra: in questi anni, spesso unitariamente, ha svolto un’opposizione severa, competente, propositiva. Ha obbligato il centrodestra a varare provvedimenti a sostegno delle persone colpite dalla crisi, a togliere l’amianto dalle scuole, a occuparsi di più dell’ambiente e delle energie rinnovabili. Certo quel che il centrodestra ha fatto è stato insufficiente e tardivo; ma neanche quel poco sarebbe stato fatto senza la continua sollecitazione del centrosinistra.

Ora serve uno scatto in più. Serve abbandonare ogni politicismo. Serve costruire un progetto con un programma e una candidatura a sindaco che indichi chiaramente come si vuole governare. Un progetto da costruire collettivamente con la città.

Per questo crediamo le primarie uno strumento utile, uno strumento di cambiamento che dissequestra la politica per farla vivere fra la gente, per farla tornare ad essere una proprietà pubblica, un bene comune.

I cittadini e le cittadine non possono essere considerati meri elettori a cui chiedere un voto, devono potere collaborare alla presa di decisioni. Partecipare attivamente nella costruzione del centrosinistra e del suo programma. Avere diritto di scelta sulla candidatura a sindaco.

Chiediamo all’intera coalizione del centrosinistra di mettersi dunque subito al lavoro per organizzare, entro la fine dell’anno, le primarie.

Perché si possa vincere. Perché si può vincere. Una vittoria che non è un bisogno dei partiti, ma un’urgente necessità della città, dei suoi cittadini e delle sue cittadine.

E perché la richiesta di primarie non resti una mera indicazione di intenti, indichiamo da subito una candidatura alle primarie: Cinzia Colombo. Una donna che da qualche anno svolge il ruolo di consigliera comunale con capacità riconosciuta, che sempre ha tenuto insieme l’agire istituzionale con l’agire sociale, che ha collaborato con le associazioni, i comitati, i cittadini. Che tanto si è occupata della difesa dell’ambiente, del lavoro, della scuola pubblica, dei beni comuni come l’acqua, della laicità, dei diritti delle donne e di ogni altra persona indipendentemente dalla provenienza o dall’orientamento sessuale.

Una donna lavoratrice che fa onestamente politica per passione e perché non può sopportare le ingiustizie e le brutture che viviamo.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: