Vai al contenuto

piazza Risorgimento

6 marzo 2011

Immagini di Piazza Risorgimento in questi giorni.

Niente di nuovo, è una scena che si ripete praticamante ogni giorno negli orari di punta. E quando accade anche un piccolo tamponamento è anche peggio. E naturalmente pedoni e biciclette attraversano a loro rischio e pericolo (come fatti di cronaca tragicamente hanno mostrato).

Per ottenere questo risultato si sono tagliate 50 piante (alcune secolari) e si sono spesi circa 2.500.000 euro. E, naturlamente si è ignorato il volere di tanti cittadini e cittadine (molti dei quali abitanti della piazza) che hanno protestato contro i lavori, cercando anche di fermarli.

Certo il traffico c’era anche prima. Ma almeno i pedoni  riuscivano ad attraversare in maggiore sicurezza (e senza dovere fare il giro dei quattro cantoni perchè anche in via Roma si poteva passare), c’erano gli alberi e i 2.500.000 di euro erano nelle casse del Comune (magari da utilizzare per qualcosa di più utile) e non nelle tasche di qualcuno.

E’ emblamatico peraltro osservare come da qualunque parte si guardi la piazza, sullo sfondo sempre compaiono gru al lavoro: mentre la cementificazione continua, noi sostiamo fra i gas di scarico.

I gallaratesi si  meritano un’altra città e un’altra qualità della vita.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: