Skip to content

Filiera corta, nei fatti.

22 gennaio 2013

Pubblicazione FILIERA CORTASi fa un gran parlare di consumo etico, equosolidale, critico, a Km zero. Magari se ne parla in coda in un centro commerciale, con dentro al carrello un prodotto Nestlé. O alla festa di partito o dell’associazione, sorseggiando coca (o pepsi) cola. Invocando il cambiamento, andiamo avanti come si è sempre fatto.

E invece il cambiamento deve essere praticato, non semplicemente indicato. A livello personale, perché anche i comportamenti individuali devono cambiare. A livello politico e sociale, con scelte precise e di campo.

A Gallarate per esempio c’è un GAS, un gruppo di acquisto solidale, nato dall’impegno e dall’ostinazione di alcuni e alcune. Ogni 15 giorni compriamo frutta e verdura biologiche, di cui conosciamo la provenienza, le modalità di coltivazione, di cui abbiamo certezza circa il rispetto dei diritti dei lavoratori. Un GAS che è nato anche col supporto della nuova amministrazione, che ne ha condiviso i primi passi per poi vederlo crescere e correre.

Non si cambia così il mondo? Si cambia invece proprio così. Non si cambia così una Lombardia mangiata dalle speculazioni edilizie? Si cambia anche e soprattutto così, valorizzando e sostenendo produttori locali, sostenendo chi non si avvale del lavoro nero, chi rispetta l’ambiente.

Si può fare un consumo solidale e attento senza essere ricchi? Io lo faccio con uno stipendio di 1250 euro al mese. Riducendo i consumi inutili.

Si può fare con un lavoro precario di 600 euro al mese? No. Anche per questo serve lavoro stabile e meglio pagato. Non per consumare di più, come si continua a ripetere. Ma per dare la possibilità di consumare meglio.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: