Skip to content

Senza aspettare che sia la ricorrenza a ricordarcelo

20 novembre 2013

Si avvicina il 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. La Consulta per la Parità e le Pari Opportunità di Gallarate celebra l’appuntamento con uno spettacolo teatrale, a ingresso libero, domenica 24 (ore 21) al Teatro del Popolo. Michela Prando, autrice e interprete de “Lo spazio bianco”, porterà sul palcoscenico di via Palestro testi da Gabriele Vacis, Eduardo Galeano, Pier Paolo Pasolini, Bertolt Brecht, Alda Merini, L’Internazionale. Attraverso storie e riflessioni legate alla questione femminile, ne “Lo spazio bianco” si cantano “la vita, gli amori, le audaci imprese e i dolori. Troppi dolori, troppe violenze” che colpiscono le donne.
«Arriviamo a questo appuntamento – spiega Cristina Boracchi, presidente dell’organismo gallaratese – non solo dopo avere organizzato eventi per celebrazioni e giornate dedicate ma anche avendo sviluppato una visione progettuale di più ampio respiro. Proprio il 24, la componente della Consulta Paola Stefanazzi presenterà un portale on line che possa diventare un riferimento per le donne in tema di lavoro, cultura, tempo libero, oltre che sportello help. Il progetto si avvale della collaborazione di studenti dell’Istituto Falcone, coinvolti dagli insegnanti nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro. In prospettiva, si vogliono istituire reti virtuose di collaborazione, con un raggio d’azione anche superiore rispetto a quello locale, per meglio indirizzare le donne verso le risposte alle problematiche dell’oggi. Un’attenzione particolare sarà riservata alle cittadine straniere, con la traduzione, nel sito, delle parti più importanti in ambito informativo e pratico».
«L’iniziativa del 24 – conclude l’assessora alla Partecipazione Democratica, Cinzia Colombo – non è solo la doverosa celebrazione della Giornata Internazionale. Con essa la Consulta fa proprio e diffonde un messaggio culturale: la violenza può essere prevenuta, denunciata, contrastata, superata. In una parola, sconfitta».

24 novembre A3

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: