Skip to content

#Gallaratesceglie. Anzi ha scelto

21 maggio 2015

1.221 i votanti al bilancio partecipato (1.117 le schede valide). Il 60 % ha votato on line, mentre il restante 40% ha preferito la scheda cartacea.

I voti validi complessivamente espressi (ciascuno/a poteva esprimere fino a un massimo di 3 preferenze) sono stati 2980. Sono invece 207 i voti eliminati per incompletezza dei dati anagrafici o per mancata corrispondenza fra il nome indicato e controllo sulla residenza.

Il chiosco con area attrezzata al Parco Bassetti è la proposta più votata (con 484 voti validi). Seguono punti luci LED con 364 voti, posteggi coperti per biciclette in stazione con 323 voti, fontanelle nei parchi con 294 voti, restauro della scalinata Liberty di via Venegoni con 275 voti, il percorso vita al Bassetti con 240 voti.

Sono queste le proposte vincenti che potranno essere realizzate con i 300mila euro a disposizione. Con l’avanzo ed eventuali risparmi con l’attivazione delle procedure di appalto dei lavori, si procederà quindi con le altre proposte in ordine di classifica: arredo urbano (238 voti), orti urbani (210 voti), parco cani (126 voti), area basket in via Pegoraro (110 voti), area skate (94 voti), area fitness al parco di viale Milano (75 voti), ricarica auto elettriche (71 voti), banner luminosi (54 voti), campo bocce al parco Marinai d’Italia (31 voti),

Da rilevare che i 207 voti annullati sono proporzionalmente distribuiti sulle proposte e non avrebbero modificato l’esito.

Una bella esperienza, con una partecipazione ancora modesta che ci permette comunque di dire che è possibile proseguire su questa strada, che la sperimentazione deve divenire pratica costante. L’obiettivo dei mille voti, che ci eravamo dati alla partenza, è stato raggiunto a dimostrazione che l’interesse c’è, anche se serve coinvolgere di più.

Intanto chi ha votato si gusta l’onere e l’onore di poter dire: questa cosa c’è perché io l’ho lo resa possibile.

Annunci
One Comment leave one →
  1. dario permalink
    22 maggio 2015 23:52

    pochi hanno creduto molti hanno snobbato! Questo voto è un segnale da prendere in seria considerazione per evitare il “voto di protesta e l’astensionismo”. Questo anno è per noi “cruciale” preoccupiamoci di portare a casa i risultati del nostro lavoro, anche attraverso una “buona comunicazione”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: