Skip to content

Come fare la raccolta differenziata, anche tradotto

21 luglio 2015

Nel periodico comunale distribuito a tutte le famiglie gallaratesi sono state inserite delle schede per informare su come fare correttamente la raccolta differenziata, richiamando anche la necessità di rispettare giorni e orari dell’esposizione.

La scheda è stata tradotta in arabo, spagnolo e cinese, al fine di facilitare la comprensione dei cittadini stranieri che ancora devono ben apprendere la lingua italiana.

Uno spazio verrà dedicato nel sito del Comune, dove saranno raccolte le traduzioni già realizzate (con schede maggiormente dettagliate che invitano anche a una spesa intelligente che riduce la quantità di rifiuti generata) e dove si intende proseguire nel lavoro di traduzione, che è stato eseguito gratuitamente da cittadini italiani e stranieri che hanno a cuore l’ambiente.

Una piccola cosa, che si inserisce nella volontà di questa amministrazione di ridurre i rifiuti e di recuperarne il più possibile attraverso la raccolta differenziata. In linea con quanto deciso circa il decommissing del revamping di ACCAM, vale a dire, fuori dai termini tecnici, lo spegnimento del forno inceneritore per recuperare i rifiuti anziché incenerirli, attraverso la fabbrica dei materiali

E che si affianca ad altre campagne realizzate negli ultimi anni (particolarmente significativa quella sulla raccolta dei RAEE, che ha certo contribuito perché il Comune di Gallarate venisse premiato come Comuni con popolazione oltre i 50mila abitanti con un maggior incremento di raccolta differenziata dei RAEE nel 2014)

Da notare che la scheda contiene l’indicazione di gettare piatti e bicchieri di plastica monouso (il cui utilizzo è bene però ridurre il più possibile) nella plastica, come da accordo CONAI del 2012 che li riconosce come imballaggi. I piatti e bicchieri monouso devono essere privi di qualsiasi residuo solido o liquido: vanno quindi adeguatamente svuotati prima del conferimento, fatte salve le normali tracce di quanto hanno contenuto, al fine di non sporcare tutto il materiale raccolto e di non rendere più gravoso ed antigienico il successivo lavoro di selezione e di avvio a riciclo o recupero.

versione ITAriduzione ITAversione cineseversione spagnolo riduzione spagnoloversione arabo riduzione arabo

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: