Skip to content

il punto sulle proposte vincenti del bilancio partecipato 2015

14 gennaio 2016

Il chiosco con area attrezzata al Parco Bassetti è stata la proposta più votata – E’ stato approvato in giunta il progetto preliminare: il chiosco sarà posizionato a destra dell’ingresso di via Carlo Noé, in uno spazio dove non sono necessari tagli di alberature, né di arbusti, nessuno scavo invasivo, con totale rispetto delle quote altimetriche.

chiosco-parco-bassetti-gallarate-progetto-preliminare-504345

Avrà una superficie lorda di circa 95mq, di cui la metà completamente vetrata a veranda/serra, così da sfruttare il calore del sole con benefici al bilancio energetico dell’opera. La realizzazione del chiosco mira infatti all’autosostenibilità energetica (nella progettazione definitiva verrà stabilita quale è il fotovoltaico più opportuno al contesto, in modo da evitare un’eccessiva invasività estetica dei pannelli) e predilige materiali naturali (soprattutto legno). La costruzione sarà inoltre reversibile: verrà appoggiata su una piastra e qualora si decidesse di toglierla, potrà essere fatto ripristinando completamente i luoghi senza lasciare in essi del cemento.

Percorrenze limitrofe e di accesso al manufatto realizzate in terra stabilizzata naturale permetteranno anche alle persone con disabilità motorie di raggiungere agevolmente questa area del parco. Anche la piccola area esterna al chiosco, pensata per una fruizione stagionale, sarà realizzata in terra stabilizzata.

Ancora da realizzare, nel parco, il percorso vita (ultimo fra le proposte vincenti). L’ufficio tecnico e l’agronomo comunale stanno però lavorando perché per la bella stagione sia sistemato. Ci si orienterà su attrezzi in plastica riciclata, come già fatto per i nuovi giochi che propri in queste settimane sono stati posizionati nei parchi. La plastica riciclata è maggiormente resistente, necessita di molta meno manutenzione, aiuta l’ambiente dando senso alla raccolta differenziata che facciamo e che questa amministrazione vuole incrementare.

Punti luci LED (secondo arrivato) – Sono stati già ultimati tutti i lavori. Le nuove luci a led sono state posizionate in piazza a Cedrate (piazza Timavo), in piazza a Cascinetta, in piazza a Cajello e in piazza Repubblica a Crenna (è questo l’intervento più corposo visto il gran numero di punti luce, quello che permetterà il maggior risparmio energetico ed economico). I punti luce da sostituire sono stati scelti sulla base della loro maggiore anzianità e del maggiore consumo elettrico.

Posteggi coperti per biciclette in stazione – La posa è stata ultimata in questi giorni: 4 rastrelliere coperte con possibilità di aggancio al telaio, per un totale di 56 posti (la proposta del bilancio partecipato ne prevedeva 30, ma si è deciso di investire il risparmio ottenuto dalla gara per l’affidamento dei lavori per aumentare i posti bici).

Fontanelle nei parchi – Sono 18 le fontanelle da riattivare o realizzare ex novo. Alcune sono riattivate questa estate, altre –al Parco Arcobaleno in via Pegoraro, in viale Milano, in via Monte San Martino, in via Pradisera e in via Rovereto- sono state posizionate ex novo (per cui si è proceduto con AMSC a realizzare gli scavi per l’attacco e lo scarico dell’acqua). Ora tutte le fontanelle sono chiuse, per evitare che si ghiaccino i tubi. Ma con la primavera saranno funzionanti anche nei parchi di via Pietro da Gallarate, via Bottini, via delle Rose, via Cascina Colombo, via Marche e via Puglia. Al parco Bassetti sono 3 le fontanelle di cui una nuova installazione, vista la vastità dello spazio e l’uso sempre più diffuso per attività sportive quotidiane (compresi i gruppi di cammino).

Restauro della scalinata Liberty di via Venegoni – E’ stato compiuto in estate lo studio per precisare gli interventi di restauro da fare e il materiale da realizzare, così da predisporre la documentazione per mettere a gara l’esecuzione dei lavori. Sono state inoltre avviate le pratiche in Sovraintendenza (già che si tratta di una struttura che ha più di 70 anni). Entro il 18 gennaio le imprese invitate, specializzate in restauro, potranno fornire le proprie offerte che saranno valutate il giorno dopo, il 19/1, così da procedere all’affidamento dei lavori.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: